Get Adobe Flash player

gli Oratori

Sull'altopiano gli oratori offrono un luogo di incontro per i nostri giovani.
Durante il periodo estivo, la Diocesi di Milano affianca ai sacerdoti delle nostre parrocchie preti novelli
Momenti di svago si alternano a momenti di preghiera accompagnati da canti.
Durante l'estate vengono proposti teatrini e recital realizzati dai ragazzi che durante l'anno hanno studiato e realizzato questi momenti di aggregazione. Partite di calcio e tornei vengono organizzati per far conoscere tra loro i ragazzi che animano i vari oratori dell'altopiano.

Partite di calcio e tornei vengono organizzati per far conoscere tra loro i ragazzi che animano i vari oratori dell'altopiano.

L'Oratorio S. Giovanni Bosco in Cremeno

Nel febbraio 1933 il Parroco Don Giovanni Spagnoli decise di costruire l'Oratorio maschile da intitolarsi a Don Bosco.
A tale scopo, la Famiglia Combi Battista dona alla Parrocchia il terreno in Via Lazzaretto.
Il 30 luglio dello stesso anno venne posata e benedetta la prima pietra ed iniziarono i lavori.
Gli stessi proseguirono e con grande sollecitudine. Il 29 luglio dell'anno santo 1934 l'Oratorio maschile venne inaugurato.
L'opera completa ed arredata ebbe un costo di circa £.70.000.
Nell'aprile dell'anno 1959 il Parroco Don Carlo Crippa seppe che la scuola privata tipo "Orientamento" aperta a Maggio poteva diventare statale se venivano reperiti dei locali adatti in zona centrale di Cremeno.
Vista la mancanza degli stessi, decise di sopralzare il salone del teatro dell'oratorio.
I lavori ebbero inizio il mese di luglio ed il 27 settembre 1959 furono benedette le aule e cominciò a funzionare la Scuola Media.
Negli anni '80 venne ampliato il campo sportivo e costruite le gradinate per il pubblico.
Nel 1994 il Parroco Don Vincenzo Arrigoni provvide a sostituire la struttura e copertura del tetto per le precarie condizioni dello stesso.
Nel 2003 l'attuale Parroco Don Gianni Dell'Oro ha dato avvio alla ristrutturazione dei locali per la loro messa a norma, così da poter offrire una struttura moderna ed efficiente.

Link utili: http://digilander.libero.it/oratorio.cremeno

L'Oratorio in Maggio

L'Arcivescovo di Milano Andrea Carlo Ferrari fu per primo a sostenere la necessità degli oratori festivi per l'educazione dei giovani.
Durante le visite pastorali non tralascio mai di richiamare i sacerdoti al loro impegno di educatori " in favore di tante giovinezze."
Pensare che Maggio, una parrocchia che contava trecento abitanti, con risorse economiche assai modeste, potesse avere un oratorio maschile, sembrava un sogno; ma il parroco don Luciano Castelli seppe tradurlo in realtà.
Gli vennero in soccorso la generosità e la comprensione di due distinte famiglie di villeggianti, affezionati al paese.
Il territorio su cui sorge l'oratorio fu donato dell'ing. Giuseppe Cerutti e consorte, Emilia Clerici, con atto del 16 dicembre 1961 rogato dal dott. Giovanni Cornelio di Lecco.
La spesa per la costruzione fu saldata da un gesto magnifico dei conti Prospero ed Ester Trissino di Lodi.
Il parroco don Castelli, che aveva tanto a cuore i suoi ragazzi poté offrire loro nell'Oratorio Maschile Agostino e Prospero Trissino, un ritrovo accogliente per gli svaghi ed un centro di convegni per la formazione morale e religiosa.

L'Oratorio in Barzio

Costruito nel 1933 per offrire maggiori spazi d'uso. Comprende: una graziosa chiesetta dedicata a S.Giovanni Battista nella quale si trova un quadro rappresentante la crocifissione, opera e dono di una barziese; un locale bar con spogliatoi e docce a servizio del campo da calcio a sei e del campo da pallavolo. Accoglie oggi anche la scuola materna.