Get Adobe Flash player

Coro Valsassina

Coro della Valsassina Coro della ValsassinaCoro della Valsassina

Nel diario-cronaca di Giuseppe Devizzi, uno dei fondatori del Coro, si può leggere in data settembre 1969: «Già da tempo, specialmente la domenica, quando ci si ritrovava fra amici, magari dopo qualche libagione, veniva spontaneo ed irresistibile il desiderio di cantare. Specialmente canti di montagna, e magari si facevano le ore piccole. Una sera al Bar Roma eravamo in tre: Franco Colombo, Giovanni Devizzi e il sottoscritto; fu così che decidemmo di promuovere una riunione invitando tutti gli appassionati del "canto"».
Nasceva così, il 24 settembre 1969, all'Albergo Cremeno, il Coro Valsassina che nominava suo primo Maestro Iginio Minotti, allora segretario comunale di Cremeno. Sono passati un po' di anni; il Coro ha continuato a cantare, non solo in Valsassina, ma anche nel Lecchese, in Brianza, nel Comasco, in Valtellina...allargando sempre più la "sfera" dei suoi concerti nelle varie Regioni italiane arrivando fino a Roma, nell'aula Nervi del Vaticano, davanti a papa Paolo VI; e poi all'estero in Francia, Slovacchia, Svizzera.

I canti alpini hanno aperto le porte dell'amicizia e della collaborazione concreta: il Valsassina è stato il Coro dei gemellaggi. Il primo è stato nel 1976, dopo il tragico terremoto del Friuli dove Moggio Valsassina e Moggio Udinese si sono uniti per la costruzione della Baita Valsassina. Il gemellaggio di allora si è consolidato nel tempo e continua tuttora. Le voci del Coro Valsassina non sono mancate al gemellaggio di Morterone con il Comune ligure di Moconesi (GE). Si sono rinnovate sulle Alpi Francesi, in Provenza, per l'incontro fra il Comune di Taleggio e il Comune di Saint-Chaffrey. Altro appuntamento in Slovacchia: la città di Bardejov ha visto due concerti nella Chiesa gotica di S.Egidia, risalente al XIV secolo. Nel 2008 e 2009 è stata la volta dei concerti per il gemellaggio Barzio-Magland (Alta Savoia). In ognuna di queste occasioni il nome della Valsassina è stato portato con amore e orgoglio.

Il Maestro Iginio Minotti ha tenuto "la bacchetta" della direzione sino all'ottobre 1987 quando è subentrato il Maestro Emilio Piffaretti fino al 2004. Un breve periodo con il Maestro Davide Gualtieri e dal 2007 la direzione è affidata ad Alessio Benedetti.

…e da amicizia nasce amicizia e tante, tante stupende iniziative insieme.
Tutto serve per fare gruppo, per avere ancora una volta il desiderio di andare avanti, di fare di più, di migliorare: da qui nasce il CD 2009 del Coro Valsassina e il titolo è tutto "un programma"... "AMICI MIEI...1969-2009" racconta tutta una vita, racconta la gioia del ritrovarsi e del trovare sempre nuovi amici: perché ogni concerto, ogni uscita, sono un modo di allacciare sempre nuove amicizie. I brani incisi spaziano per tutto il repertorio del Coro, dagli inizi ai canti appena inseriti in repertorio: un lungo itinerario che fa sognare.
E, nascoste tra le righe, o meglio tra le tracce, i segni di questa lunga, stupenda e sempre nuova avventura…